1Di Davide. Maskil.Beato l’uomo a cui è tolta la colpae coperto il peccato.
2Beato l’uomo a cui Dio non imputa il delittoe nel cui spirito non è inganno.
3Tacevo e si logoravano le mie ossa,mentre ruggivo tutto il giorno.
4Giorno e notte pesava su di me la tua mano,come nell’arsura estiva si inaridiva il mio vigore.
5Ti ho fatto conoscere il mio peccato,non ho coperto la mia colpa.Ho detto: «Confesserò al Signore le mie iniquità»e tu hai tolto la mia colpa e il mio peccato.
6Per questo ti prega ogni fedelenel tempo dell’angoscia;quando irromperanno grandi acquenon potranno raggiungerlo.
7Tu sei il mio rifugio, mi liberi dall’angoscia,mi circondi di canti di liberazione:
8«Ti istruirò e ti insegnerò la via da seguire;con gli occhi su di te, ti darò consiglio.
9Non siate privi d’intelligenza come il cavallo e come il mulo:la loro foga si piega con il morso e le briglie,se no, a te non si avvicinano».
10Molti saranno i dolori del malvagio,ma l’amore circonda chi confida nel Signore.
11Rallegratevi nel Signore ed esultate, o giusti!Voi tutti, retti di cuore, gridate di gioia!


Note:

Sal 32:Poema didattico, le cui due parti, vv 1-7 e 8-11, dal ritmo diverso, si corrispondono. E' un salmo penitenziale.

Sal 32,1:perdonato il peccato: alla lettera «il suo peccato è coperto» (cf. Sal 65,4+; Sal 85,3; Gb 31,33).

Sal 32,4:inaridiva il mio vigore: BJ traduce: «il mio cuore era cambiato in una stoppia»; «il mio cuore», con un ms; manca nel TM; «stoppia», alla lettera «un campo», lesadaj, conget.; il TM ha: «la mia linfa», leshaddi.

Sal 32,5d:tu hai rimesso: salahta, conget.; omesso dal TM, forse caduto per aplografia davanti a selah («pausa»).

Sal 32,6:angoscia: macor o macoq, conget.; il TM ha: «di trovare solamente», meco' raq; raq («solamente») proverrebbe dalla giustapposizione delle consonanti finali delle due varianti.

Sal 32,7:esultanza: BJ traduce: «canti»; parola dubbia, forse dittografia della fine del verbo precedente.

Sal 32,9:fierezza: il TM ha: `edjo, «il suo slancio»; BJ congettura: «si avanzi», alla lettera «essendosi avanzato», `adûj.

LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online