1'Salmo. Di Davide.'

Il Signore è il mio pastore:
non manco di nulla;
2su pascoli erbosi mi fa riposare
ad acque tranquille mi conduce.
3Mi rinfranca, mi guida per il giusto cammino,
per amore del suo nome.

4Se dovessi camminare in una valle oscura,
non temerei alcun male, perché tu sei con me.
Il tuo bastone e il tuo vincastro
mi danno sicurezza.

5Davanti a me tu prepari una mensa
sotto gli occhi dei miei nemici;
cospargi di olio il mio capo.
Il mio calice trabocca.
6Felicità e grazia mi saranno compagne
tutti i giorni della mia vita,
e abiterò nella casa del Signore
per lunghissimi anni.


Note:

Sal 23:La sollecitudine divina per i giusti, sotto la duplice immagine del pastore (vv 1-4) e dell'ospite che offre il banchetto messianico (vv 5-6). Questo salmo è tradizionalmente applicato alla vita sacramentale, specialmente al battesimo e all'eucarestia.

Sal 23,4:perché tu sei con me: aggiunta probabile per concordare con 1Sam 22,23 e sottolineare così l'allusione alle gesta davidiche. Il testo primitivo sarebbe: «Presso di me, il tuo bastone, il tuo vincastro sono là...».

Sal 23,5:Secondo il costume dell'ospitalità orientale (Sal 92,11; Sal 133,2; Qo 9,8; Am 6,6; Lc 7,46).

Sal 23,6(c):e abiterò: BJ con le versioni ha: «la mia dimora»; il TM ha «io ritornerò» (semplice correzione vocalica).

LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online