Scrutatio

Saturday, 20 July 2024 - Sant'Apollinare di Ravenna ( Letture di oggi)

Cantico 1


font

Desiderio!

1Sposa. Mi baci egli col bacio della sua bocca! Donzelle. I tuoi amori, sì, son migliori del vino,2Olezzanti di profumi squisiti: uno sparso unguento è il tuo nome. Perciò t'aman le fanciulle. Sposa.3Attraimi, dietro a te correremoall'odore de' tuoi profumi. M'ha introdotta il re nelle segrete sue stanze! Donzelle. Esulteremo e ci rallegreremo per te, celebrando i tuoi amori più del vino: i [cuori] retti non possono non amarti. Sposa.4Bruna io son, ma bella, fanciulle di Gerusalemme, come le tende di Cedar, come i padiglioni di Salomone.5Non guardate ch'io son mora, perchè m'ha abbronzata il sole. I figliuoli di mia madre s'irritaron con memi posero a guardia delle vigne: la vigna mia non l'ho guardata!6Dimmi, amor dell'anima mia, dove tu pascoli, dove tu riposi nel meriggio, ch'io non vada errandodietro i greggi de' tuoi compagni. Donzelle.

Lo sposo e la sposa s'esprimono la mutua amorosa ammirazione.

7Se non lo sai, o bellissima tra le donne, esci fuori dietro le orme del gregge, e pasci i tuoi caprettipresso le tende de' pastori. Sposo.8A una cavalla de' cocchi di Faraoneio ti paragono, o amica mia,9Son belle le tue gote tra i ciondoli, il collo tuo tra i vezzi.10Ti faremo monili d'oropunteggiati d'argento. Sposa.11Mentre il re è adagiato a mensa, il nardo mio manda il suo profumo.12Una borsettina di mirra è il mio diletto per me: sul mio petto riposa.13Un grappolo di cipro è il mio diletto per me:[cresciuto] nelle vigne d'Engaddi. Sposo.14Come sei bella! amica mia, come sei bella! i tuoi occhi sono di colombi. Sposa.15Come sei bello, o mio diletto, come sei leggiadro! Sposo. Verdeggiante è il nostro letto:16le travi delle nostre case son cedri, il soffitto cipressi. Sposa.