Scrutatio

Saturday, 20 July 2024 - Sant'Apollinare di Ravenna ( Letture di oggi)

Michea 1


font

Castighi del Signore per causa dell'idolatria.

1- Parola del Signore comunicata a Michea Morastite ai tempi di Joatan, di Acaz e di Ezechia, re di Giuda, riguardante ciò che vide su Samaria e Gerusalemme.2«Ascoltate tutti, o popoli: faccia attenzione la terra, e quei che la riempiono, e il Signore Dio venga a testificare contro di voi, il Signore dal suo tempio santo.3Perchè ecco il Signore che uscirà dal suo luogo, e scenderà calcando le sommità della terra.4E le montagne si scioglieranno sotto i suoi passi, e le valli si distempreranno come cera al fuoco, come acque colanti giù per i dirupi.5Tutto questo per la scelleratezza di Giacobbe e pei peccati della casa d'Israele. E quale la scelleratezza di Giacobbe, se non Samaria? E quali gli alti luoghi di Giuda, se non Gerusalemme?6Ma io ridurrò Samaria, come un mucchio di pietre in un campo, quando si pianta una vigna; e travolgerò a valle le sue pietre, e metterò allo scoperto le sue fondamenta.7E tutte le sue statue andranno infrante, e tutte le mercedi offerte saranno consumate dal fuoco, e porterò la distruzione su tutti i suoi idoli; perchè sono mercedi raccolte da meretrice e in mercede da meretrice si convertiranno.8Per questo io piangerò e farò lamenti, andrò spogliato e nudo, manderò urla dolenti come le fiere, e gemiti come gli struzzi.9Perchè la sua piaga è disperata, è penetrata fino in Giuda, ha toccato la porta del mio popolo fino in Gerusalemme.

Il pericolo sovrasta ai conterranei del profeta.

10In Get non l'annunziate: in Pianto è inutile che piangiate: in Casa della Polvere di polvere cospargetevi:11passate altrove voi, abitanti della Bella, già squallida per la vergogna: l'abitatrice di Uscita non è più uscita: Casa aderente riceverà pianto da voi, a suo proprio appoggio;12quella che abita in Amarezze or vi si trova; perchè è in pena pei suoi beni; perchè il male è disceso dal Signore alla porta di Gerusalemme.13Si prepara un frastuono di carri da far stordire l'abitatrice di Lachis, è principio di peccato alla figlia di Sion, perchè in te si ritrovarono i delitti d'Israele.14Perciò manderà degli emissari contro l'Eredità di Get: le case di Menzogna saranno un inganno per i re d'Israele.15Inoltre ti condurrò chi prenderà possesso dell'eredità, o tu che abiti in Maresa: fino a Odollam verrà a riparare la gloria d'Israele.16Scalvati e raditi pei tuoi diletti figli, schiomati la testa crine a crine, com'aquila; perchè sono stati condotti via schiavi lungi da te!