Scrutatio

Saturday, 20 July 2024 - Sant'Apollinare di Ravenna ( Letture di oggi)

Esodo 1


font

#es 2,1

Oppressione degli Ebrei in Egitto

Nascita di Mosè.

1- Questi sono i nomi dei figliuoli d'Israele, che entrarono con Giacobbe in Egitto, ciascuno con la propria famiglia:2Ruben, Simeone, Levi, Giuda,3Issacar, Zabulon, Beniamino,4Dan, Neftali, Gad e Aser.5Erano settanta in tutto, discendenti da Giacobbe; quanto a Giuseppe, era già prima in Egitto.6Morto lui e tutti i suoi fratelli e tutta la sua parentela,7i figli d'Israele crebbero e si moltiplicarono come l'erba; e rafforzati grandemente riempirono la regione.8Venne poi a capo dell'Egitto un re nuovo, il quale niente sapeva di Giuseppe;9e disse al suo popolo: «Ecco, il popolo de' figli d'Israele è numeroso ed è più forte di noi;10su via, opprimiamolo con astuzia, acciò non si moltiplichi di più, e, se scoppia qualche guerra contro di noi, non faccia lega coi nostri nemici, e poi, dopo averci vinti, non lasci questo paese».11Pose dunque sopra di loro dei capimastri perchè li caricassero di fatiche; e così furono edificate pel Faraone le città dei tabernacoli, Fitom e Ramesses.12Ma quanto più erano angariati, tanto più si moltiplicavano e crescevano.13Gli Egiziani odiavano i figli di Israele, li opprimevano schernendoli,14e rendevan loro amara la vita con faticosi lavori d'argilla e di laterizio, e con tutte le opere con le quali li aggravavano nei campi.15Parlò ancora il re d'Egitto alle levatrici degli Ebrei, delle quali una aveva nome Sefora, e l'altra Fua,16e comandò loro: «Quando assisterete le donne ebree al tempo del loro parto, se nascerà un maschio uccidetelo; se una femmina conservatela».17Ma le levatrici temerono Dio, e non fecero come aveva loro comandato il re d'Egitto, ma salvarono i maschi.18Perciò il re le chiamò, e disse loro: «Che avete voluto fare, e perché avete salvato i bambini maschi?».19Risposero: «Le donne ebree non sono come le egiziane; sanno aiutarsi da sè, e partoriscono prima che arriviamo noi».20Iddio pertanto benedisse quelle levatrici ed il popolo ebreo continuò a crescere, e si rafforzò grandemente.21Siccome poi le levatrici avevano temuto Dio, questi fece prosperare le loro famiglie.22Allora il Faraone comandò a tutto il suo popolo, così: «Ogni maschio che nascerà, gettatelo nel fiume; le femmine, conservatele».