Scrutatio

Saturday, 22 June 2024 - San Tommaso Moro ( Letture di oggi)

Lettera agli Efesini 6


font

1- O figliuoli, obbedite ai vostri genitori nel Signore, perchè questo è giusto.2Onora tuo padre e tua madre, ecco il primo comandamento nella promessa,3perchè tu abbia bene e abbia lunga vita sulla terra.4E voi, padri, non provocate ad ira i vostri figliuoli, ma allevateli nella disciplina e negli ammonimenti del Signore.5O servi, obbedite ai vostri padroni secondo la carne con timore e tremore nella semplicità del vostro cuore come a Cristo,6non servendo solo all'occhio come chi vuol piacere agli uomini, ma come servi di Cristo, facendo la volontà di Dio di cuore,7servendo con buona volontà come a Dio non come ad uomini,8sapendo che ciascuno se fa il bene, bene riceverà dal Signore, schiavo o libero che sia.9E voi, padroni, fate lo stesso coi servi, astenendovi dalle minacce, sapendo che il Padrone loro e di voi è nei cieli, e non è appo lui accettazione di persone.

Armatura del cristiano

10Del resto, fratelli, siate forti nel Signore e nel potere della forza di lui.11Rivestitevi dell'armatura di Dio per potere affrontare le insidie del diavolo,12poichè non è la nostra lotta col sangue e colla carne, ma contro i dominatori del mondo delle tenebre, contro gli spiriti maligni dell'aria.13Per questo prendete l'armatura di Dio affinchè possiate resistere nel giorno cattivo e, compiuto il vostro dovere, restar in piedi.14Saldi dunque, cingendo i vostri lombi nella verità e indossando la corazza della giustizia,15e calzando i piedi nella preparazione che dà il Vangelo della pace;16in ogni cosa impugnando lo scudo della fede, su cui possiate spegnere tutti i dardi infocati del maligno.17E prendete su anche l'elmo della salvezza e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio;18con ogni preghiera e supplicazione, pregando in ogni tempo in ispirito, e vegliando allo stesso fine con incessante perseveranza e supplicazione a pro dei santi tutti19e per me, affinchè nell'aprir bocca siami concessa la parola per far conoscere francamente il mistero del Vangelo,20per il quale sono ambasciatore nei ceppi, sì che io possa in caso usare tutta la libertà di parola come è conveniente.

Conclusione

21E affinchè sappiate anche voi le cose mie, e come me la passo, d'ogni cosa v'informerà Tichico il caro fratello e fedele ministro nel Signore,22che ho mandato a voi appunto a questo scopo che voi conosciate le cose nostre e perchè conforti i vostri cuori.23Pace ai fratelli e amore con fede da Dio Padre e dal Signore Gesù Cristo.24La grazia sia con tutti quelli che, senza lasciarsi corrompere, amano il Signore nostro Gesù Cristo. Così sia.