Scrutatio

Saturday, 22 June 2024 - San Tommaso Moro ( Letture di oggi)

Apocalisse 4


font

Il trono di Dio e la corte celeste

1Dopo di ciò guardai, ed ecco una porta aperta nel cielo, e la voce che avevo udita prima, come tromba mi parlò di nuovo, dicendomi: Sali qua e ti farò vedere le coso che devono in seguito accadere.2E subito fui rapito in spirito, ea ecco un trono inalzato nel cielo, e sopra il trono uno a sedere.3E colui che vi stava seduto era nell'aspetto simile alla pietra di diaspro e di sardio e intorno al trono era un'iride simile a smeraldo.4Attorno al trono stavano ventiquattro sedie e sopra le sedie erari seduti ventiquattro vegliar­di, vestiti di bianco, e sulle loro teste corone d'oro.5E dal trono partivan folgori e voci e tuoni, e dinanzi al trono sette lampade ardenti, che sono i sette spiriti di Dio.6E in faccia al trono come un mare di vetro simile a cristallo; e in mezzo al trono e intorno al trono, quattro animali pieni d'occhi davanti e di dietro.7Il primo animale somigliava al leone, il secondo animale somigliava al vitello, il terzo aveva la faccia come d'uomo, e il quarto era simile ad aquila volante.8E ognuno dei quattro animali aveva sei ali, e all'intorno e di dentro son pieni d'occhi, e giorno e notte dicono senza mai cessare: Santo, santo, santo il Signore Dio onnipotente che era, che è, che ha da venire.9E mentre gli animali rendevan gloria e onore e ringraziamento all'assiso sul trono, al vivente nei secoli dei secoli.10I ventiquattro vegliardi si prostravano davanti all'assiso sul trono, adoravano il vivente nei secoli dei secoli e deponevano le loro corone dinanzi al trono, dicendo:11Degno sei tu, o Signore nostro Dio, di ricevere la gloria, l'onore e la potenza, perchè tu creasti tutte le cose e per voler tuo esse esistono e furon create.