Scrutatio

Sunday, 16 June 2024 - Sant´ Aureliano ( Letture di oggi)

Naum 1


font

Dio, sdegnato, decide la rovina di Ninive, nemica del suo popolo

1Annunzio a carico di Ninive. Libro della visione di Nahum Elceseo.2E' un Dio geloso e vendicatore il Signore, il Signore fa vendetta e si arma di sdegno, il Signore si vendica dei suoi avversari, ed è pieno d'ira contro i suoi nemici.3Il Signore è paziente e grande in possanza, e non lascerà alcuno impunito. Il Signore cammina fra le tempeste, fra i turbini, e le nubi son la polvere dei suoi piedi.4Egli sgrida il mare e lo fa seccare, muta tutti i fiumi in deserti; languono il Basan e il Carmelo, e il fiore del Libano è appassito.5Davanti a lui tremano le montagne, e le colline son desolato, davanti a lui trema la terra, il mondo e tutti quelli che vi abitano.6Chi potrà sta re davanti al suo sdegno? E chi potrà resistere all'ira sua furibonda? Il suo sdegno si sparge come il fuoco, e le pietre si fondono davanti a lui.7Il Signore è buono, e conforta nel giorno della tribolazione, e conosce quelli che sperano in lui.8Egli con impetuosa inondazione distruggerà interamente il luogo di lei, e le tenebre perseguiteranno i suoi nemici.9Che pensate contro il Signore? Egli stesso compirà la rovina, la tribolazione non sorgerà due volte.10Infatti come le spine fra loro intrecciate, cosi il conviio di quelli che bevono insieme sarà consumato come aridissima paglia.11Da te uscirà colui che fa cattivi disegni contro il Signore, che nel suo spirito medita la prevaricazione.12Ecco quanto dice il Signore: Anche se sono fortissimi e in maggior numero saran falciati e spariranno: io t'ho afflitto, e non ti affliggerò più.13Ed ora io spezzerò la sua verga, (l'allontanerò) dal tuo dorso, io spezzerò le tue catene.14Ed il Signore darà questi ordini a tuo riguardo: non vi sarà più seme del tuo nome, sterminerò dalla casa del tuo Dio le statue e gl'idoli di getto. Ne farò il tuo sepolcro, perchè sei disonorato.15Ecco sopra i monti i piedi del messaggero della buona novella, di colui che annunzia la pace. Celebra le tue feste, o Giuda, sciogli i tuoi voti: perchè non avverrà più che passi per te Belial: è perito del tutto.