Scrutatio

Friday, 14 June 2024 - Sant´ Eliseo ( Letture di oggi)

Numeri 1


font

Novero degli uomini atti alla guerra delle dodici tribù. I figliuoli di Levi son destinati a portare il tabernacolo.

1E parlò il Signore a Mosè nel deserto del Sinai nel tabernacolo dell'alleanza il primo dìdel secondo mese, il secondo anno dell'uscita loro dall'Egitto, e disse:2Fate il novero di tutti quanti i maschi di tutta la moltitudine de' figliuoli d'Israelesecondo le stirpi, e le case, e i nomi di ciascheduno:3Tu e Aronne farete la rassegna di tutti gli uomini forti d'Israele da' venti anni in su,divisi nelle loro schiere.4E saranno con voi i principi delle tribù, e delle famiglie secondo la loro agnazione.5I nomi di questi sono: della tribù di Ruben Elisur, figliuolo di Sedeur:6Della tribù di Simeon Salamiel, figliuolo di Surisaddai:7Della tribù di Giuda Nahasson, figliuolo di Aminadab:8D'Issachar Nathanael, figliuolo di Suar:9Di Zabulon Eliab, figliuolo di Helon:10De' figliuoli di Giuseppe della tribù di Ephraim era principe Elisama, figliuolo di Ammiud:di quella di Manasse Gamaliele, figliuolo di Phadassur:11Di Beniamin Abidan, figliuolo di Gedeone:12Di Dan Ahiezer, figliuolo di Amisaddai:13Di Aser Phegiel, figliuolo di Ochram:14Di Gad Eliasaph, figliuolo di Duel:15Di Nephtali Ahira, figliuolo di Enan.16Questi i nobilissimi principi della nazione secondo le loro tribù, e famiglie, e capidell'esercito d'Israele:17I quali furon descritti da Mosè ed Aronne, e tutta la moltitudine del popolo18Fu ragunata da essi il primo dì del secondo mese, e ne fecero il novero secondo la lorogenealogia, e secondo la famiglia, e la casa, testa per testa, col proprio nome diciascheduno dall'età di vent'anni in poi,19Come il Signore aveva ordinato a Mosè. E fu fatto il novero nel deserto del Sinai.20Della tribù di Ruben primogenito d'Israele tutti i maschi da' vent'anni in su atti allaguerra secondo la loro genealogia, e famiglia, e casa, testa per testa, (furon contati)21Quaranta sei mila cinquecento.22De' discendenti di Simeon tutti maschi da' venti anni in su atti alla guerra secondo la lorogenealogia, e famiglia, e casa, testa per testa, co' nomi loro furon contati23Cinquanta nove mila trecento.24De' discendenti di Gad tutti quelli che erano atti alla guerra secondo la loro genealogia, efamiglia, e casa col proprio nome di ciascheduno, furon contati dai venti anni in su,25Quarantacinque mila secento cinquanta.26De' discendenti di Giuda tutti quelli che erano atti alla guerra, da' venti anni in susecondo la loro genealogia, e famiglia, e casa co' nomi di ciascheduno,27Furon contati settanta quattro mila secento.28De' discendenti d'Issachar tutti quelli che erano atti alla guerra da' vent'anni in susecondo la genealogia, e famiglia, e casa loro co' nomi di ciascheduno,29Furon contati cinquanta quattro mila quattrocento.30De' discendenti di Zabulon tutti quelli che erano atti alla guerra, da' vent'anni in susecondo la loro genealogia, e famiglia, e casa, co' nomi di ciascheduno, furon contati31Cinquanta sette mila quattrocento.32De' discendenti di Giuseppe, quanto a tutti i figliuoli di Ephraim, da venti anni in su attialla guerra secondo la loro genealogia, e famiglia, e casa, co' nomi di ciascheduno furoncontati33Quaranta mila cinquecento.34De' figliuoli poi di Manasse tutti quelli che erano atti alla guerra, da' venti anni in susecondo la loro genealogia, e famiglia, e casa, col proprio nome di ciascheduno, furoncontati35Trenta due mila dugento.36De' discendenti di Beniamin tutti quelli ch'erano atti alla guerra, da' venti anni in susecondo la loro genealogia, e famiglia, e casa, co' proprii nomi di ciascheduno, furonocontati37Trentacinque mila quattrocento.38De' discendenti di Dan tutti quelli che erano atti alla guerra, da' venti anni in su secondola loro genealogia, e famiglia, e casa col proprio nome di ciascheduno, furon contati,39Sessanta due mila settecento.40De' discendenti di Aser tutti quelli che erano atti alle armi, da' vent'anni in su secondola loro genealogia, e famiglia, e casa col proprio nome di ciascheduno, furon contati41Quarantun mila cinquecento.42De' discendenti di Nephtali tutti quelli che erano atti alla guerra, da' vent'anni in susecondo la loro genealogia, e famiglia, e casa col proprio nome di ciascheduno, furoncontati43Cinquanta tre mila quattrocento.44Questi sono quelli che furon contati da Mosè e da Aronne, e da' dodici principi d'Israele,ciascuno secondo la propria casa e famiglia.45E tutto il numero de' figliuoli d'Israele da' vent'anni in su atti alla guerra noveratisecondo le loro case, e famiglie fu46Secento tre mila cinquecento cinquanta uomini.47Ma i Leviti non furono contati con questi nelle famiglie della loro tribù.48Perché il Signore parlò a Mosè, e disse:49Non registrare la tribù di Levi, e non la mettere in conto co' figliuoli d'Israele:50Ma da' ad essi la soprintendenza del tabernacolo del testimonio, e di tutti i suoi vasi, edi tutto quello che spetta alle cerimonie. Ei porteranno il tabernacolo, e tutte le cose,che servono ad uso di esso, e saranno occupati nel ministero, e avranno il loro accampamentoall'intorno del tabernacolo.51Quando dovrà farsi viaggio, i Leviti disfaranno il tabernacolo: quando dovrà posarsi ilcampo, essi lo erigeranno. Se alcuno fuori di essi vi si accosterà, sarà ucciso.52E i figliuoli d'Israele pianteranno il loro campo divisi nelle loro squadre, e compagnie, eordinanze.53Ma i Leviti pianteranno le loro tende all'intorno del tabernacolo, affinché io non abbia amandar l'ira mia sopra la moltitudine de' figliuoli d'Israele, ed essi veglieranno a guardiadel tabernacolo del testimonio.54Fecero adunque i figliuoli d'Israele tutto quello che il Signore aveva ordinato a Mosè.

Note:

1,2:Fate il novero di tutti quanti i maschi ec. Questo fu il secondo censo del popolo fatto pochi mesi dopo il primo, che è notato, Exod. XXXVIII. Il fine, per cui fu fatto un nuovo censo, si fu per dare un miglior ordine agli alloggiamenti, dovendo gli Ebrei partir ben presto dal Sinai, e per avere uno stato esatto della gente, che era in ciascheduna tribù affin di distribuirle tutte attorno al tabernacolo. La somma di tutto il popolo è qui la stessa, che nel primo censo, benché fossero stati uccisi ventitremila uomini per avere adorato il vitello perocchè questo numero dovette essere supplito da quegli, i quali nel tempo di mezzo arrivarono a compiere l'anno vigesimo. Un terzo censo lo vedremo nel capo 26. In questo novero non entrano nè i proseliti, né i molti Egiziani, che erano cogli Ebrei, nè le donne, nè i ragazzi, ma i soli Israeliti dall'età di vent'anni in poi, esclusi anche quelli, che passavano i sessant'anni per sentimento comune degl'Interpreti. Sopra di che Origene hom. 1. dice, che fino a tanto, che alcun di noi ha puerili, o lubrici sentimenti. o è dominato da femminile mollezza, o ritiene costumi da Egiziani o barbari, non merita d'essere registrato dinanzi a Dio nel numero de' Santi e a lui consacrati: perocchè innumerabili secondo Salomone son que', che periscono; ma sono contati tutti quelli, che si salvano. La tribù di Levi fu contata a parte. Num. III.15. XXVI. 57.

1,3:Divisi nelle loro schiere. Ogni tribù potea essere divisa in corpi di mille; di cento, di cinquanta uomini co' loro capi.

1,4:I principi delle tribù. Alcuni vogliono, che ci fossero i primogeniti di maggior età in ogni tribù; altri, che questa dignità fosse proprio di quelli, che in retta linea discendevano da' Patriarchi; altri finalmente, che ad essa fossero eletti gli uomini di maggior merito e i più riputati; e questa opinione sembra più verisimile anche per quello, che a suggerimento di Jethro fece Mosè. Exod XXVI. 21. 25.

1,14:Eliasaph, figliuolo di Duel. Ne' LXX. figliuolo di Raguel. La somiglianza, che hanno tra loro due lettere Ebree, ha prodotto questa discrepanza.

1,16:E capi dell'esercito. L'Ebreo: E capi di mille. La volgata ancor chiamandoli principi mobilissimi ha espresso il senso, non la lettera dell'Ebreo: perocchè secondo questo e secondo i LXX si direbbono i chiamati o sia gli eletti dell'adunanza. Vedi quello, che sopra la parola chiamato si è detto, Rom. 1. 1.

1,49:Non registrare la tribù di Levi. Ella stava tutta attendata attorno al tabernacolo, ed era quasi la famiglia del Signore, e non era soggetta a' tributi e agli aggravi pubblici come le altre.

1,52:Nelle loro squadre e compagnie. L'Ebreo porta secondo il loro stendardo. Vedi il capo seguente.

1,53:Affinché io non abbia a mandare l'ira mia ec. Lo che avverrebbe, se o alcuno d'altra tribù, o qualche straniero, o qualche immonda si accostasse al mio tabernacolo.