Scrutatio

Monday, 15 April 2024 - San Damiano de Veuster ( Letture di oggi)

Numeri 30


font

Del volo, e del giuramento degli uomini: e quando siano rati, o inutili i voti delie fanciulle, e delle mogli.

1Mosè riferì a' figliuoli d'Israele tutte le cose, che il Signore aveva a lui comandate.2E disse a' principi delle tribù de' figliuoli d'Israele: Questo è comandamento dato dalSignore:3Se un uomo fa un voto al Signore, o si obbliga con giuramento, non violerà la sua parola; maadempirà tutto quello che ha promesso.4Se una donna farà un voto, e si obbligherà con giuramento, essendo ella nella casa delpadre, e in età ancor fanciullesca: se il padre ha saputo il voto, che ella ha fatto, e ilgiuramento, col quale si è legata, e non ha detto nulla, il suo voto la obbliga:5Ella adempirà di fatto tutto quello che promise, e giurò di fare:6Ma se subito che lo ha saputo il padre, se le è opposto, tanto i voti, come i giuramenti dilei saranno nulli; e non sarà tenuta a fare quel che ha promesso, perché il padre le hacontraddetto.7Se ha marito colei, che ha fatto qualche voto, e mediante le parole da lei proferite haimpegnata l'anima sua in un giuramento:8Subito che il marito ne sarà stato inteso, e non si sarà opposto, ella sarà obbligataall'adempimento del voto, e farà tutto quello che ha promesso:9Ma se quegli, subito che n'è stato informato, si è opposto, e annulla la promessa di lei, ela parola, con cui si era obbligata, il Signore le perdonerà.10La vedova, e la ripudiata adempiranno i lor voti, qualunque ei sieno.11La moglie, che sta in casa del marito, se si obbliga con voto, e con giuramento,12Se il marito lo sa, e tace, né si oppone alla sua promessa, farà tutto quel che ha promesso.13Ma s'egli subito contraddice, non sarà tenuta ad eseguir la promessa, perché il marito si èopposto, e il Signore le perdonerà.14Se farà voto, e si obbligherà con giuramento ad affliggere l'anima sua col digiuno, o conaltre astinenze, sarà in arbitrio del marito, che ella faccia, o non faccia, tali cose.15Ma se il marito essendone inteso si tace, e differisce di dire il parer suo fino al dìseguente, ella farà tutto quel che ha promesso con voto; perché quegli subito che ne fuinteso, si tacque:16Ma se egli si è opposto, dopo che ne fu informato, porterà egli l'iniquità di lei.17Queste sono le leggi, le quali il Signore intimò a Mosè da osservarsi tra'l marito e lamoglie, tra'l padre e la figlia, che è ancor in età fanciullesca, o fa sua dimora in casadel padre.

Note:

30,4:Essendo ella nella casa del padre a in età ancor fanciullesca. La stessa regola secondo gli Ebrei era pe' figliuoli di tenera età e anche per le figlie più grandi, che abitassero nella casa paterna. Il padre se voleva opporsi al voto, non avea più d'un giorno di tempo, vers. 15.

30,7:Se ha marito colei, ec. S intende, se è promessa, se sono fatti gli sponsali, ma ella abita tutt'ora nella casa del padre. Anche in questo caso lo sposo e non il padre può irritare il di lei voto, Vedi s. Agost. quaest. 59.

30,14:Se... si obbligherà ad affliggere l'anima mia col digiuno, o con altre astinenze. La maggior parte degl'interpreti credono, che queste parole non sieno poste, se non per un esempio de' voti, che soglion farsi dalla moglie e non per restringere a questi soli l'autorità del marito. Contuttociò s. Agostino e i dottori Ebrei sostengono, che il marito non possa irritare, se non questi voti.

30,16:Porterà egli l'iniquità di lei. Se alcuna colpa vi sarà nell'omettere l'adempimemto del voto, questa poserà non sopra la donna, ma sopra il marito.