Scrutatio

Giovedi, 18 aprile 2024 - San Galdino ( Letture di oggi)

LVII - Come questa devota anima, raguardando nel divino specchio, vedeva le creature andare in diversi modi.

Santa Caterina da Siena

LVII - Come questa devota anima, raguardando nel divino specchio, vedeva le creature andare in diversi modi.
font righe continue visite 60

Alora quella anima, ansietata d’affocato desiderio, specolandosi nello specchio dolce divino, vedeva le creature tenere in diversi modi e con diversi rispecti per giognere al fine loro. Molti vedeva che cominciavano a salire sentendosi impugnati dal timore servile, cioè temendo la propria pena. E molti, exercitando el primo chiamare, giognevano al secondo; ma pochi si vedevano giognere a la grandissima perfeczione.