Anglo-cattolicesimo


Termine che cominciò ad essere usato nella metà del secolo XIX per designare gli Anglicani della Chiesa Alta che in gran parte condividono le dottrine, le tradizioni e la prassi dei sacramenti dei Cattolici. Cf Ecumenismo; Movimento di Oxford.

Fonte: Dizionario sintetico di Teologia (G.O Collins, E.G. Farrugia)
Visite: 71