Akàthistos


È uno dei più antichi e più belli inni di lode dell'Oriente bizantino alla Madre di Dio. Lo si canta stando generalmente in piedi (di qui il suo nome) durante l'Ufficio della vigilia del Sabato della quinta settimana della Quaresima dei Greci. La prima parte dell'inno è basata sul vangelo dell'infanzia di Luca, con l'aggiunta di alcuni elementi mutuati dai vangeli apocrifi e con la ripetizione di " Ave, Maria". La seconda parte contempla la nascita di Gesù e il suo impatto salvifico sul mondo intero. Cf Theotòkos.

Fonte: Dizionario sintetico di Teologia (G.O Collins, E.G. Farrugia)
Visite: 83