Alfa e Omega


Espressione allegorica (Apoc. l, 8; 21, 6; 22, 13) che avvicina la prima e l'ultima lettera dell'alfabeto greco; ha come sinonimi: il principio e il termine; il primo e l'ultimo; denota la divina trascendenza di Gesù, la sua eternità, infinità, causalità universale. È un'eco di Is. 41, 4; 46, 6; 48, 12: tutte le profezie si compiranno perché l'Eterno, l'immutabile e l'onnipotente vigila al loro compimento.
[F. S.]

BIBL. - A. ROMEO, Enc. Catt. It., I, 842: A. SKRINJAR, Ego sum alfa et omega, in VD, 17 (1937), 10-20.


Autore: Mons. Francesco Spadafora
Fonte: Dizionario Biblico diretto da Francesco Spadafora
Visite: 36