Scrutatio

Wenesday, 24 July 2024 - San Charbel (Giuseppe) Makhluf ( Letture di oggi)

Judit 1


font

1Avendo Arfasat, re de' Medi, soggiogato (e sottoposto) molta gente allo imperio suo, e avendo edificato una città potentissima, la quale appelloe per nome Ecbatanis,2e fece le sue mura di pietre quadrate e polite, le quali erano cubiti settanta nella larghezza sua, ed erano per altezza cubiti trenta, e fece a questo muro le torri sue di altezza di cento cubiti.3E ciascuno lato, per lo loro quadro, era di venti piedi di spazio; e pose le sue porte nell' altezza delle torri.4E gloriavasi quasi come potente nello esercito suo, e gloriavasi nella gloria delle sue carra.5Nel duodecimo anno del suo regno, Nabucodonosor re degli Assirii, il quale regnava nella città grande di Ninive, combatteo contro ad Arfasat, e isconfisselo6nel campo grande chiamato Ragau fra il fiume Eufrate e il (fiume chiamato) Tigris e Iadason, nel campo del re delli Elicori, chiamato Erioc.7Allora fu esaltato il regno di Nabucodonosor, ed elevossi il cuore suo; e mandoe a tutti quelli che abitavano in Cilicia e Damasco e nel Libano,8e alle genti le quali sono nel Carmelo e in Cedar, e a quelli che abitavano in Galilea nel campo grande Esdrelon,9e a tutti quelli che erano in Samaria, e oltre il fiume Giordano insino in Ierusalem, e a tutta la terra di Iesse, persino che pervenisse al monte di Etiopia.10A tutti questi mandò nuncii Nabucodonosor re degli Assirii.11I quali tutti, di uno animo, li contradissero e rimandorgli vôti (senza la sua intenzione) e cacciorli sanza onore.12Allora s' indignoe Nabucodonosor re a tutte quelle terre, e giurò per lo regno e per lo trono suo, che si vendicherebbe di tutte queste cose.