Scrutatio

Thursday, 18 April 2024 - San Galdino ( Letture di oggi)

Salmi 66


font
NOVA VULGATABIBBIA
1 Magistro chori. Canticum. Psalmus.
Iubilate Deo, omnis terra,
1 'Al maestro del coro. Canto. Salmo.'

Acclamate a Dio da tutta la terra,
2 psalmum dicite gloriae nominis eius,
glorificate laudem eius.
2 cantate alla gloria del suo nome,
date a lui splendida lode.
3 Dicite Deo: “ Quam terribilia sunt opera tua.
Prae multitudine virtutis tuae blandientur tibi inimici tui.
3 Dite a Dio: "Stupende sono le tue opere!
Per la grandezza della tua potenza
a te si piegano i tuoi nemici.
4 Omnis terra adoret te et psallat tibi,
psalmum dicat nomini tuo ”.
4 A te si prostri tutta la terra,
a te canti inni, canti al tuo nome".

5 Venite et videte opera Dei,
terribilis in adinventionibus super filios hominum.
5 Venite e vedete le opere di Dio,
mirabile nel suo agire sugli uomini.
6 Convertit mare in aridam,
et in flumine pertransibunt pede;
ibi laetabimur in ipso.
6 Egli cambiò il mare in terra ferma,
passarono a piedi il fiume;
per questo in lui esultiamo di gioia.
7 Qui dominatur in virtute sua in aeternum,
oculi eius super gentes respiciunt;
rebelles non exaltentur in semetipsis.
7 Con la sua forza domina in eterno,
il suo occhio scruta le nazioni;
i ribelli non rialzino la fronte.

8 Benedicite, gentes, Deum nostrum
et auditam facite vocem laudis eius;
8 Benedite, popoli, il nostro Dio,
fate risuonare la sua lode;
9 qui posuit animam nostram ad vitam
et non dedit in commotionem pedes nostros.
9 è lui che salvò la nostra vita
e non lasciò vacillare i nostri passi.

10 Quoniam probasti nos, Deus;
igne nos examinasti, sicut examinatur argentum.
10 Dio, tu ci hai messi alla prova;
ci hai passati al crogiuolo, come l'argento.
11 Induxisti nos in laqueum,
posuisti tribulationes in dorso nostro.
11 Ci hai fatti cadere in un agguato,
hai messo un peso ai nostri fianchi.
12 Imposuisti homines super capita nostra,
transivimus per ignem et aquam,
et eduxisti nos in refrigerium.
12 Hai fatto cavalcare uomini sulle nostre teste;
ci hai fatto passare per il fuoco e l'acqua,
ma poi ci hai dato sollievo.

13 Introibo in domum tuam in holocaustis;
reddam tibi vota mea,
13 Entrerò nella tua casa con olocausti,
a te scioglierò i miei voti,
14 quae protulerunt labia mea,
et locutum est os meum in tribulatione mea.
14 i voti pronunziati dalle mie labbra,
promessi nel momento dell'angoscia.
15 Holocausta medullata offeram tibi cum incenso arietum,
offeram tibi boves cum hircis.
15 Ti offrirò pingui olocausti
con fragranza di montoni,
immolerò a te buoi e capri.

16 Venite, audite, et narrabo, omnes, qui timetis Deum,
quanta fecit animae meae.
16 Venite, ascoltate, voi tutti che temete Dio,
e narrerò quanto per me ha fatto.
17 Ad ipsum ore meo clamavi
et exaltavi in lingua mea.
17 A lui ho rivolto il mio grido,
la mia lingua cantò la sua lode.
18 Iniquitatem si aspexi in corde meo,
non exaudiet Dominus.
18 Se nel mio cuore avessi cercato il male,
il Signore non mi avrebbe ascoltato.
19 Propterea exaudivit Deus,
attendit voci deprecationis meae.
19 Ma Dio ha ascoltato,
si è fatto attento alla voce della mia preghiera.

20 Benedictus Deus, qui non amovit orationem meam
et misericordiam suam a me.
20 Sia benedetto Dio che non ha respinto la mia preghiera,
non mi ha negato la sua misericordia.