Scrutatio

Saturday, 20 July 2024 - Sant'Apollinare di Ravenna ( Letture di oggi)

Zaccaria 13


font

1In quello dì sarà la casa di David come fonte manifesta alli abitatori di Ierusalem, nella purgazione del peccatore e della femina che abbia partorito.2E sarà in quello dì, dice lo Signore delli esèrciti; io dispergerò li nomi delli idoli della terra, e non ?ne sarà più memoria; e trarrò via della terra li falsi profeti e li spiriti non puri.3E sarà, che quando alcuno (profeta) profetarà più, dirà a lui lo suo padre e la sua madre che lo generarono tu non viverai, però che tu hai parlato menzogna nel nome di Dio; e trafiggerannolo lo suo padre e la sua madre, che furono suoi genitori, quando egli averà profetato.4E in quello dì sarà che saranno confusi li profeti, ciascuno per la sua visione, quando averà profetato; e non si vestirà di pallio di sacco per mentire.5Ma dirà io non sono profeta, anzi sono uomo lavoratore; però che Adam sì è lo mio esempio nella mia giovinezza.6E sarà detto a lui: che sono queste piaghe che sono in mezzo delle tue mani? E dirà: da costoro sono stato così concio nelle loro case, i quali amavano me (ardentemente).7Risuscita, o coltello tagliente da due lati, sopra li miei pastori, e sopra l' uomo (che fa e) che s' accosta a me, dice Iddio delli esèrciti; percuoti lo pastore, e le pecore saranno disperse; e convertirò la mia mano a' piccolini.8E saranno in ogni terra, dice lo Signore; e le due parti saranno disperse in lei, e verranno meno; e la terza parte sarà lasciata in lei.9Io menerò la terza parte per lo fuoco, e scalderolli come si scalda l' argento, e proverolli sì come si prova l'oro. Elli chiamerà lo mio nome, e io lo esaudirò. E dirò: tu se' mio popolo, ed egli dirà: Signore mio Iddio.