Scrutatio.it

Francesco, spiritualmente vicino all’intero Cammino Neocatecumenale

img

«Ho appreso con emozione la notizia della morte di Carmen Hernández, sopraggiunta al termine di una lunga esistenza, segnata dal suo amore per Gesù e da un grande slancio missionario». Così, Papa Francesco, si è rivolto, in un messaggio, ai fedeli riuniti a Madrid per le esequie di Carmen Hernández, 85 anni, iniziatrice, insieme a Kiko Argüello, del Cammino Neocatecumenale. «In quest’ora di doloroso distacco —ha aggiunto—, sono spiritualmente vicino, con affetto, ai familiari e all’intero Cammino Neocatecumenale, di cui lei è stata co-iniziatrice, come pure a quanti hanno apprezzato il suo ardore apostolico, concretizzato soprattutto nell’indicare un itinerario di riscoperta del Battesimo e di educazione permanente alla fede. Ringrazio il Signore per la testimonianza di questa donna, animata da sincero amore per la Chiesa che ha speso la sua vita nell’annuncio della Buona Novella in ogni ambiente, anche quelli più lontani, non dimenticando le persone più emarginate. Affido la sua anima alla Divina Bontà affinché la accolga nel gaudio della Pasqua eterna e incoraggio coloro che la hanno conosciuta, e quanti aderiscono al Cammino Neocatecumenale, a mantenere viva la sua ansia evangelizzatrice, operando in fattiva comunione con i vescovi e i sacerdoti ed esercitando la pazienza e la misericordia con tutti». A presiedere la Messa funebre, l’arcivescovo della capitale spagnola, mons. Carlos Osoro Sierra. Insieme con lui il cardinale Antonio María Rouco Varela, arcivescovo emerito di Madrid, il cardinale Stanis?aw Ry?ko, presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, il cardinal Ricardo Blázquez Pérez, presidente della Conferenza episcopale spagnola, il cardinal Carlos Amigo Vallejo, arcivescovo emerito di Siviglia, e molti altri vescovi e prelati.



Autore: Vatican Insider
Fonte: Vatican Insider
Visite: 69