Basan-Batanea


1. Il Basan è una regione della Transgiordania settentrionale, delimitata a nord dall'Hermon e la pianura di Damasco, ad ovest dai monti G. Heis ed il lago di Tiberiade, a sud dal fiume el Menadire (Iarmuk) che raccoglie le acque della regione, e ad est dalla montagna di Drusi. È un'alta pianura di natura vulcanica, celebratissima per la sua fertilità (Is. 33, 9; Ier 50, 19; Ps. 67, 16 ss . ecc.), tanto che al nome proprio i LXX e la Volgata sostituiscono la traduzione sinonima "pingue" (Ps. 21, 13; 67, 16; Ez. 39, 18; Am. 4, l); famosa per i suoi tori (simboli di ferocia e di superbia; Ps. 21, 13; Ez. 39, 18) e per le querce delle antiche sue foreste (Is. 2, 13; Zach. 11, 2.; Ez. 27, 6). Prima dell'occupazione ebraica il B. (Deut. 3, 13; Gen 14, 5) costituiva la maggior parte del regno amorrita di Og. (ultimo dell'antica stirpe dei giganti) (Num. 21, 33 . 35; Deut. l, 4; 3, l ss.; 4, 47; 29, 7); dopo lo sterminio degli Amorrei il territorio fu occupato a metà dalla tribù di Manasse (Num. 32, 33; Deut. 3, 13). Sotto Salomone il B. era compreso nella XII prefettura (I Reg. 4, 19). Nell'epoca greco-romana fu frazionato in tre distretti o toparchie: la Traconitide, l'Auranitide e la Batanea.

2. La Batanea, il cui nome deriva dall'antico Basan (Buìthnan-Butnajj-Batnajja), secondo l'ubicazione precisata da J. G. Wetsstein, confinava con la Gaulanitide ad ovest, la Traconitide e Auranitide ad est, l'Ulatha-Paniade a nord, l'Arabia Nabatea e la Decapoli a sud: corrispondeva perciò alla fertile pianura attuale di Nuqrah. Essa fu donata da Augusto ad Erode il Grande con la Traconitide, 1'Auranitide, la Gaulanitide e l'Ulatha-Paniade: questi cinque distretti formarono poi la tetrarchia di Filippo (4 a. C. - 34 d. C.); incorporati alla provincia romana (34 d. C.), furono affidati in seguito ad Agrippa I (37-44) e ad Agrippa II (53-90 ca.). Centri ne erano Astaroth e Qarnaim; altre città: Thersila, Alima (I Mach. 5, 26), Casbon (2Mach. 12, 13· s.), Raphana o Raphon (I Mach. 5, 37). È inclusa implicitamente nella Traconitide in Lc. 3, 1.
[A. R.]

BIBL. - L. SZCZEPANSKI, Geographia historica Palaestinae antiquae. Roma 1928. p. 245 ss.: F. M. ABEL, Géographie de la Palestine. I, Parigi 1933, pp. 275.-327. 377; II, ibid. 1938, pp. 158 ss.


Autore: Sac. Armando Rolla
Fonte: Dizionario Biblico diretto da Francesco Spadafora
Visite: 137