Pastorali (Lettere)


Sono I-II Tim. e Tit. (v.); così denominate perché in esse s. Paolo impartisce istruzioni pratiche intorno al governo della chiesa ai suoi due giovani sostituti, da lui posti rispettivamente a dirigere la chiesa di Efeso e quella di Creta. La stessa critica interna, attualmente, stabilisce la loro autenticità.
[N. C.]

BIBL. - C. SPICQ, Les Epitres pastorales, Parigi 1947; P. DE AMBROGGI, Le epistole pastorali di s. Paolo a Timoteo e a Tito, Torino 1953.


Autore: Padre Natale Ciavatassi
Fonte: Dizionario Biblico diretto da Francesco Spadafora
Visite: 108