Aramaico


248

Lingua parlata nella Palestina del I secolo, derivata dall'ebraico antico.

Ebbe grande diffusione nell'Asia anteriore. Sopraffatta dall'arabo, sopravvive oggi in qualche villaggio in Siria e presso i siro-caldei.



Autore: Aquilino de Pedro
Fonte: Dizionario di termini religiosi e affini