Apofatica


227

Viene detta così la teologia che parla di Dio negando i limiti, vale a dire risalendo da ciò che conosciamo, che è limitato, all'essere totalmente positivo e trascendente. Così, Dio è infinito (non-finito), immortale, immateriale, ecc.



Autore: Aquilino de Pedro
Fonte: Dizionario di termini religiosi e affini