Apocatàstasi


212

In greco, " riduzione allo stato primitivo ". Dottrina secondo la quale tutti gli angeli e gli uomini condannati, alla fine, purificati dal fuoco e pentiti, torneranno all'amicizia con Dio, in modo che " Dio sia tutto in tutti ", secondo 1 Cor 15,38. Fu difesa da Origene ed è stata respinta da diversi papi. Equivalente è il significato di palingenesi o " rigenerazione ".



Autore: Aquilino de Pedro
Fonte: Dizionario di termini religiosi e affini