Annunciazione, solennità


291

Celebrazione dell'annuncio e della realizzazione dell'Incarnazione del Verbo. Si celebra il 25 marzo, nove mesi prima della solennità di Natale. Alcune liturgie, come quella ispanica, la collocarono al 18 dicembre, nel tempo liturgico che prepara il Natale. Pur non essendo più festa di precetto, liturgicamente ha il massimo grado di solennità.



Autore: Aquilino de Pedro
Fonte: Dizionario di termini religiosi e affini