Amen


220

Voce ebraica che significa " vero, certo ", passata nelle diverse lingue con leggere modificazioni. Esprime adesione, accordo, conferma di quello che si è detto. Con questa acclamazione, il popolo ratifica normalmente ciò che il presidente dell'assemblea o un altro ministro ha pronunciato.



Autore: Aquilino de Pedro
Fonte: Dizionario di termini religiosi e affini