Sinesio di Cirene


52

Vita: Nacque a Cirene fra il 370 e il 375 da genitori pagani. Frequentò gli studi superiori ad Alessandria, dove Ipazia lo iniziò ai misteri del neoplatonismo. Nel 410 il clero e il popolo di Tolemaide lo elessero metropolita di Pentapoli, benché sia discutibile se fosse battezzato in quel periodo. Accettò l'incarico previa condizione che gli si permettesse di continuare a vivere con la sua sposa e di non abbandonare le sue idee neoplatoniche riguardo la preesistenza dell'anima, l'eternità della creazione e il concetto allegorico della risurrezione. Morì non molto dopo il 413.

Opere: In realtà Sinesio per tutta la sua vita fu più neoplatonico che cristiano e una buona prova di ciò risiede nella sua produzione letteraria in cui risaltano il suo Discorso sulla regalità, l'Elogio della calvizie, un trattato Sui sogni  che inviò ad Ipazia chiedendole un'opinione  e una serie di lettere ed inni.



Autore: Cèsar Vidal Manzanares
Fonte: Dizionario di Patristica (Cèsar Vidal Manzanares)


LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online