Paolo Orosio


40

Vita: Nacque a Braga fra il 375 e il 380. Durante l'invasione dei Goti si rifugiò in Africa, dove presentò ad Agostino un elenco degli errori priscillianisti e origenisti che circolavano nella penisola Iberica. Inviato da Agostino a Betlemme per consultare Girolamo sul problema dell'origine dell'anima, nel 415 partecipò a Gerusalemme al sinodo convocato dal vescovo Giovanni contro Pelagio (" serpente " e " dragone abominevole " a detta di Orosio). Di fronte al vicolo cieco nel quale si trovò, Orosio scelse di rimettere la soluzione del problema a papa Innocenzo. Non essendo possibile per lui tornare in Spagna, già occupata dai barbari, decise di ritornare ad Ippona.

Opere: Scrisse un Ammonimento sugli errori dei priscillianisti e degli origenisti, un Libro apologetico contro i pelagiani e Sette libri di storia contro i pagani. Vedi Agostino; Origene; Pelagio; Priscilliano.



Autore: Cèsar Vidal Manzanares
Fonte: Dizionario di Patristica (Cèsar Vidal Manzanares)


LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online