Messaliani


142

Eretici il cui nome deriva dal siriano " messallein " (pregare) ? nati nella seconda metà del IV secolo ad Edessa e regioni vicine della Mesopotamia. Condannati nel 431 nel concilio di Efeso, buona parte delle loro posizioni eretiche sopravvissero sotto il nome di Macario l'egiziano al riparo della sua fama di ortodossia. Fu dom L. Villacourt il primo a scoprire tale circostanza che venne confermata da H. Dörries; A. Wilmart; A. Jülicher e G. L. Marriott. H. Dörries ha creduto anche di identificare Simeone il messaliano con l'autore delle Omelie spirituali attribuite a Macario. Vedi Macario l'egiziano; Simeone il messaliano.



Autore: Cèsar Vidal Manzanares
Fonte: Dizionario di Patristica (Cèsar Vidal Manzanares)