Interpolazioni negli apocrifi


72

Durante il periodo intertestamentario e, in parte, dopo l'apparizione del cristianesimo, si produsse in seno alla religione giudaica un fenomeno teologico-letterario che diede origine ad una letteratura apocrifa. Tale letteratura è composta da un insieme di scritti che pretendono di dare autorità a diverse tesi, attribuendole a personaggi storici di una certa rilevanza come Esdra, Mosè, Isaia, ecc. Il fatto che tali opere godessero di una grande divulgazione portò le stesse ad essere oggetto di interpolazioni cristiane. Ne risentirono opere come il Quarto libro di Esdra, il Libro di Enoc, l'Ascensione di Isaia, ecc. Tuttavia, non è facile, in molti casi, determinare se il testo sia un'interpolazione o se rifletta il punto di vista giudaico precedente al concilio di Iamnia.



Autore: Cèsar Vidal Manzanares
Fonte: Dizionario di Patristica (Cèsar Vidal Manzanares)


LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online