Claudiano


31

Vita: Nacque ad Alessandria d'Egitto e si trasferì a Roma nel 394. Fu poeta di corte sotto Onorio e panegirista di Stilicone. Morì nel 404.

Opere: Fu considerato dai suoi contemporanei come un nuovo Omero. Oltre ad opere profane, compose due epigrammi in greco per un totale di quindici versi e un epigramma ironico Sul Salvatore e i Miracoli di Cristo (Laus Christi; Miracula Christi). I critici non sono ancora d'accordo nell'attribuirgli quest'ultima opera.

Teologia: Non si sa se effettivamente Claudiano possa considerarsi cristiano. Birt e Pellegrino credono nella sua fede cristiana, mentre altri (Vollmer, Rauschen, Helm, Mazzarino, Cameron, ecc.) la negano. A noi sembra che l'aver composto inni a dèi pagani faccia escludere la possibilità di considerarlo cristiano. Della stessa opinione fu Agostino di Ippona (De civ. Dei, V, 26).



Autore: Cèsar Vidal Manzanares
Fonte: Dizionario di Patristica (Cèsar Vidal Manzanares)


LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online