Scrutatio

Martedi, 28 maggio 2024 - Santi Emilio, Felice, Priamo e Feliciano ( Letture di oggi)

Carpocrate


font righe continue visite 395

Fondatore di una setta gnostica. Se teniamo conto del fatto che Marcellina, una delle sue discepole, visitò Roma durante il pontificato di papa Aniceto (154-165), possiamo dedurre che fu praticamente contemporaneo di Valentino. Secondo la testimonianza di Ireneo, costoro negavano la divinità di Cristo e sostenevano che il mondo era stato creato da angeli inferiori. Praticavano il culto delle immagini- di fatto sostenevano che già Pilato aveva avuto un'immagine di Cristo- in modo sincretistico, unendo cioè i personaggi biblici a quelli filosofici. Inoltre, praticavano lo spiritismo, la stregoneria e l'arte magica. Vedi Gnosticismo.



Autore: Cèsar Vidal Manzanares
Fonte: Dizionario di Patristica (Cèsar Vidal Manzanares)