Abgar, re di Edessa


87

Sovrano di Edessa che, secondo quanto riferito dalla Storia ecclesiastica (1, 3) di Eusebio di Cesarea, avrebbe richiesto a Gesù, con una lettera, di venire a curare suo figlio. Secondo il rapporto che Eusebio pretendeva basare sugli Atti di Taddeo, dopo la sua risurrezione Gesù avrebbe inviato questo apostolo ad esaudire le suppliche del monarca, ottenendo in questo modo la conversione di tutta Edessa al cristianesimo. Benché Eusebio riportasse nella sua opera la ipotetica corrispondenza, è stato provato che tale carteggio non è autentico. Il Decreto Gelasiano classificò gli scritti come apocrifi; inoltre, gli Atti di Taddeo furono scritti durante il terzo secolo.



Autore: Cèsar Vidal Manzanares
Fonte: Dizionario di Patristica (Cèsar Vidal Manzanares)


LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online