Iosafat (Valle di).


Nome simbolico (= Iahweh giudica), forgiato dal profeta Gioele (cf. la valle di Hamon-Gog = "moltitudine di Gog", dove il Signore distruggerà l'armata di Gog; Ez. 39, 11).
«In quei giorni... quando volgerò in bene le fortune di quei di Giuda e di Gerusalemme, adunerò le genti, le farò scendere nella valle di I. e verrò quindi in giudizio con esse, per il modo con il quale han trattato il mio popolo e Israele mia eredità» (Ioel 3 [ebr 4], 1 s. 11). Il Signore promette ai Giudei ritornati dall'esilio che i nemici di Giuda (Tiro, Sidone, Filistei... Ez. 35.36; poi i Seleucidi = Ez. 38.39) saranno puniti, mentre il nuovo Israele sarà benedetto e protetto da Iahweh.
Per rappresentare plasticamente questo giudizio e punizione, il profeta immagina una grande accolta di essi in un luogo ampio e piano (= valle) dove Dio giudica.
[F. S.]

BIBL. - F. SPADAFORA, Testimoni di Geova, Rovigo 1951, pp. 58-62; A. PERRELLA, I luoghi santi, Piacenza 1936, pp. 58-68.


Autore: Mons. Francesco Spadafora
Fonte: Dizionario Biblico diretto da Francesco Spadafora
Visite: 108