Fondamentalismo


58

Il fenomeno del fondamentalismo si riscontra in non pochi sistemi religiosi di credenze, soprattutto in quelli che poggiano su testi rivelati (per esempio: il cristianesimo e l'islamismo).

Col termine fondamentalismo, ci riferiamo qui specialmente ad una corrente religiosa molto estesa in varie chiese protestanti, sorta verso la fine del secolo XIX come reazione di fronte alle tendenze ritenute " eretiche " della teologia moderna e ai presunti " errori " del mondo moderno al quale il cristianesimo intendeva adattarsi.

Questa denominazione deriva dal titolo (" I Fondamentali ") di alcuni volantini usciti negli Stati Uniti tra il 1910 e il 1915, dove erano enunciati i punti irrinunciabili del cristianesimo, accentuando come fondamento di questi punti, l'ispirazione verbale e l'inerranza della Bibbia in tutti i campi del sapere. Jerry Falwell, uno dei pastori battisti più rappresentativi del fondamentalismo attuale, è giunto ad affermare che " la Bibbia è assolutamente infallibile, senza errori, in qualsiasi argomento che sia in rapporto con la fede e la pratica, come anche in aree come la geografia, la scienza, la storia, ecc. ".

Un tratto caratteristico del fondamentalismo è il letteralismo biblico, che porta alla codificazione della Parola di Dio e ad una specie di bibliolatria. La Bibbia è, per i fondamentalisti, un oggetto che non ammette il ricorso alla mediazione ermeneutica.

Un'altra nota caratteristica è la sua tendenza alle materializzazioni tangibili del mistero divino e dei rapporti dei credenti con esso.

" La bellezza di Dio, fa notare Assmann, buon conoscitore del fondamentalismo, viene ad essere un atto bancario di assicurazione sulla vita (salvezza sacra) e di assegni speciali (saldo assicurato) ". Quando parla della grazia, della salvezza e dei simboli religiosi, il fondamentalismo è solito ricorrere al linguaggio dei banchieri e giunge ad associare Dio col denaro.

Il suo concetto di salvezza è nettamente individualista ed è collegato con l'esito individuale nel campo professionale e con la difesa della libera impresa.

Sostiene i valori tradizionali e l'esaltazione del patriottismo, con una forte componente di integralismo politico, come si è potuto notare quando i fondamentalisti nord-americani hanno appoggiato Reagan nelle due elezioni presidenziali in cui si presentò come candidato.

Il fondamentalismo ha una visuale negativa del mondo, come si può dedurre dalle sue condanne irate e apocalittiche contro il modernismo e l'umanesimo secolare.

Per fare fronte al flagello della modernità, il fondamentalismo ricorre ai mezzi di comunicazione sociale, specialmente alla radio e alla televisione. Possiede giganteschi imperi elettronici che gli consentono di potere far arrivare i suoi messaggi in vasti settori della popolazione. Ciò avviene, soprattutto, nel movimento fondamentalista degli Stati Uniti. Per questo motivo, le Chiese fondamentaliste statunitensi sono state soprannominate " Chiesa elettronica ".

Bibl. - Cox H., La città secolare, Ed. Vallecchi, Firenze, 1968. Pontificia Commissione Biblica, L'interpretazione della Bibbia nella Chiesa, Città del Vaticano, 1993. Ricca P., " Fondamentalismo ", in: Enciclopedia del Cristianesimo, Istituto De Agostini, Novara, 1997, p. 314. Wicks Jared, " Fondamentalismo ", in: Dizionario di Teologia Fondamentale, Ed. Cittadella, Assisi, 1990, pp. 444-445.




Autore: J. J. Tamayo
Fonte: Dizionario sintetico di pastorale (Casiano Floristan - Juan Josè Tamayo)


LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online