Cultura


23

Cultura deriva dal latino colere, che significa: coltivare. Nella sua accezione più primitiva, si riferisce alla coltivazione della terra (agricultura). Però, a partire da Cicerone, il termine si applica anche alla " coltivazione dello spirito ". Quelli che, dedicandosi allo studio, coltivano il loro spirito, sono gli uomini colti, coltivati, mentre gli altri sono gli incolti. Ci troviamo, dunque, davanti ad un senso aristocratico della cultura. A partire da Tylor (1871), si passò ad un secondo significato che potremmo chiamare etnologico. Si parte dalla supposizione che tutti gli esseri umani, anche se non hanno mai letto un libro, coltivano in qualche maniera quel dato previo col quale s'incontrano nella nascita e che chiamiamo natura. In questa accezione, la cultura è l'ambiente artificiale, secondario, che noi uomini costruiamo partendo dal dato originario che è la natura. Ora, non si tratta di parlare di maggiore o minore cultura, ma di culture differenti (la cultura cinese, quella azteca, la cultura moderna, ecc.). La cultura, nel senso etnologico, consta principalmente di quattro elementi: la lingua, le usanze, le tecniche, i valori. Intendendo cultura nella prima accezione, tutti gli esseri umani hanno diritto ad essa: è una esigenza etica che la cultura non sia più riservata solo a pochi privilegiati, ma un " diritto di tutti " (GS 60). Prendendola nel secondo significato, si impone la necessità del dialogo fede-cultura. La fede si esprime sempre in determinate categorie culturali. Potrebbe allora sorgere un grave problema qualora queste categorie non corrispondessero con quelle dei destinatari dell'evangelizzazione. Questo può succedere, o quando si pretende di evangelizzare in una cultura straniera, o quando si verifica un cambiamento di cultura. In entrambi i casi, è necessario inculturare la fede ed evangelizzare la cultura (cf GS 58). Questo compito è stato realizzato molto parzialmente con la cultura che chiamiamo moderna.

Bibl. - Aa.Vv., Evangelizzazione e culture, Università Urbaniana, Roma, 1976. Dondeyne A., La fede in ascolto del mondo, Ed. Cittadella, Assisi, 1968. Mancini I. Ruggieri G., Fede e cultura, Ed. Marietti, Torino, 1979. Montani M., " Cultura ", in: Dizionario di Scienze dell'educazione, Elle Di Ci, LAS, SEI, Torino-Roma, 1997, pp. 259-262.




Autore: L. Gonzalez-Cárvajal
Fonte: Dizionario sintetico di pastorale (Casiano Floristan - Juan Josè Tamayo)


LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online