Adolescenza


35

L'adolescenza segna la fine dello sviluppo. L'individuo ha da raggiungere la maturità sessuale, psico-sociale e spirituale.

C'è una fase breve di attivazione dopo la pubertà, che avviene per le ragazze tra i 15 e 16 anni, e per i ragazzi, tra i 16 e 17. Dopo di essa, segue una fase di calma: l'adolescenza. Questa fase è tuttavia più difficile da circoscrivere nel tempo che non la pubertà. I suoi limiti variano a seconda del sesso, del clima, della razza, dell'ambiente sociale e del singolo. Possiamo fissare come termine medio per le ragazze tra i 16 e 20 anni, e per i ragazzi tra i 17 e 21.

La problematica fondamentale di questa età è caratterizzata da E.H. Erikson con la polarità " identità confusione di ruolo ". In fondo, consciamente o inconsciamente, soggiace la domanda: Chi sono io realmente? Molti modi di comportarsi dell'adolescenza possono essere intesi come la ricerca di una risposta a questa domanda.

L'adolescente che è ancora insicuro della propria identità ha bisogno come appoggio di identificarsi con le persone della sua età. I distintivi e le caratteristiche dei suoi coetanei, come il vestito, la pettinatura, il gergo, il tipo di musica, i divi, le ideologie, l'impegno sociale o politico gli servono ad un tempo per esprimere la sua appartenenza ad un gruppo e per distanziarsi dal gruppo familiare. Come sostegno di identità, può avere tanta importanza la capigliatura come l'appartenenza ad un partito politico.

Nell'aspetto esterno, c'è un'armonizzazione di sembianze, di volto e di gesti.

Dal punto di vista intellettuale, l'adolescente è distante da una considerazione oggettiva della realtà. Di fronte alla mancanza di realismo della vita, è frequentemente critico con se stesso e con gli altri. La stessa mancanza di esperienza, unita ad una forte carica affettiva, lo lancia sul cammino dei grandi ideali. L'idealismo dell'adolescenza urta inevitabilmente con la tendenza all'immobilismo che caratterizza il mondo degli adulti. Sarebbe questa l'origine di tutti i movimenti giovanili. Nel mondo interiore, si nota una pacificazione dei sentimenti e una cessazione dell'instabilità d'animo che ha contrassegnato la pubertà. La vita affettiva si caratterizza con la tendenza alla malinconia, originata dal vuoto che sente dentro di sé.

Mentre si rafforza la vita affettiva, c'è un orientamento verso il mondo esterno e sorgono nuovi interessi: interessi sociali, interessi personali e interessi di divertimento.

Interessi sociali. L'adolescente dimostra interesse per tutte le attività di gruppo. La conversazione con gli amici è una delle forme preferite di socialità, per la gratificazione affettiva e per il sostegno alla propria identità.

Interessi personali. Si crede facilmente, a quella età, che l'accettazione dipenda fondamentalmente dall'aspetto esterno di una persona. Motivato anche dall'interesse per le persone dell'altro sesso, l'adolescente si preoccupa di curare il proprio aspetto, il vestito, la moda, ecc.

Interessi di divertimento. L'interesse per gli sports che esigono una grande energia fisica giunge al suo vertice negli adolescenti. Le adolescenti cambiano anche i loro modi di divertirsi. Essi ed esse adottano forme di divertimenti più simili a quelli della gioventù e dell'età adulta.

Il clima ottimista di quell'età facilita l'iniziazione progressiva nella vita degli adulti: amore e matrimonio, professione e tempo libero, vita privata e vita pubblica, gruppi informali e associazioni professionali, la società, la politica, lo Stato, la Chiesa. Siamo al punto culminante dell'iniziazione alla vìta.

Bibl. - A. Arto, " Adolescenza ", in: Dizionario di pastorale giovanile, Ed. Elle Di Ci, Leumann (Torino), 1989, pp. 33-40; Canestrari R., Psicologia generale e dello sviluppo, Bologna, 1984; Erikson E.H., Gioventù e crisi di identità, Roma, 1974; Lutte G., Psicologia degli adolescenti e dei giovani, Bologna, 1987; Miller P.H., Teorie dello sviluppo psicologico, Bologna, 1987.



Autore: F.J. Calvo
Fonte: Dizionario sintetico di pastorale (Casiano Floristan - Juan Josè Tamayo)


LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online