Bilocazione


265
I. La nozione. Fenomeno paranormale per cui un corpo fisico è apparentemente presente in due distinti luoghi e allo stesso tempo. Questo fenomeno si è verificato nella vita di numerosi santi, per esempio nella vita di s. Francesco d'Assisi, di s. Antonio di Padova, di s. Pietro Alcàntara, di s. Alfonso de' Liguori, di s. Paolo della Croce, ecc.

II. Spiegazione. Lo psicologo Carlo Richet distingue due tipi di b.: la prima detta soggettiva (per la quale si ha la sensazione di essere e di operare in un altro luogo pur rimanendo nel luogo in cui si è in realtà) e la seconda detta oggettiva (per la quale un individuo è visto in due luoghi distinti, ma nel medesimo istante).
La b. soggettiva è, nella maggioranza dei casi, un'esperienza extracorporea o extrasomatica. Nella teologia mistica il termine viene sempre riferito a quella oggettiva, ossia, come si è già detto, all'esperienza di un corpo materiale apparentemente presente in due luoghi distinti e nello stesso istante. Chiaramente ciò è fisicamente impossibile in quanto un corpo materiale non può essere contemporaneamente presente in due luoghi distinti. Ne consegue che il corpo fisico sarà presente realmente in un luogo, ma solo apparentemente nell'altro, essendo quest'ultima apparizione solo un'immagine o una rappresentazione di vario tipo. Infatti, il fenomeno di b. apparente ha tre possibili cause: naturale, preternaturale e soprannaturale. Se la causa è soprannaturale, la b. apparente può essere il risultato di un'azione diretta di Dio o dell'intervento di un angelo. Se, invece, la causa della b. apparente è preternaturale, allora è opera del diavolo che la attua con raggi luminosi, con vapori o perfino con sostanze materiali con cui crea il duplicato dell'individuo. La possibilità che la b. apparente si verifichi per una causa naturale non è stata ancora provata, ma il grande progresso della parapsicologia, ci induce ad essere prudenti lasciando aperta tale possibilità.

Bibl. J. Aumann, Teologia spirituale, Roma 1991, 513 514; T. Poolt, Los fenómenos misteriosos del psiquismo, Barcelona 1930, 224 230; J. Rodríguez, s.v., in DES I, 368 369; A. Royo Marin, Teologia della perfezione cristiana, Roma 1965, 1111 1120; A. Solignac, Multilocation, in DSAM X, 1837 1840.

Autore: J. Aumann
Fonte: Dizionario di Mistica (L. Borriello - E. Caruana M.R. Del Genio - N. Suffi)


LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Acquista la Bibbia per la Scrutatio dalla Libreria del Santo
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online