Scrutatio

Sabato, 13 aprile 2024 - Beato Rolando Rivi ( Letture di oggi)

Personalismo


font righe continue visite 579
Una filosofia centrata sull'unico valore delle persone umane. Da una parte, si oppone alle ideologie totalitarie (che subordinano il bene dei singoli a quello della collettività), al « behaviorismo » e a qualsiasi psicologia che consideri gli esseri umani come casi da studiare e da interpretare semplicemente in termini delle loro funzioni e reazioni. D'altra parte, il vero personalismo esclude qualsiasi individualismo egoistico intento unicamente ai propri « interessi » a danno degli altri. Molti (pure diversi) pensatori possono essere chiamati personalisti: per esempio, Nicola Berdiaev (1874?1948), E. S. Brightman (1884?1953), Martin Buber (1878?1965), Ferdinando Ebner (1882?1931), Emmanuel Mounier (1905?1950) e Michael Polanyi (1891?1976). Cf Persona.

Fonte: Dizionario sintetico di Teologia (G.O Collins, E.G. Farrugia)