Ecologia umana


È lo studio degli esseri umani nella loro interazione con il loro ambiente. Come rappresentanti di Dio, gli esseri umani furono preposti come amministratori responsabili del creato (Gn 1,26?31; cf Gb 28,1?2.9?11). L'èra messianica doveva restaurare ciò che la natura aveva perduto col peccato (Is 11,6?8; cf Ez 47,1?12). Il cristianesimo spera che l'intero creato avrà parte alla gloria della risurrezione (Rm 8,19?33), quando ci saranno « nuovi cieli e una terra nuova » (2 Pt 3,13?14). Questa speranza suscita qui e ora un interesse consapevole e il rispetto del proprio ambiente. Questo tema è sviluppato nell'insegnamento di Giovanni Paolo II (nato nel 1920) e nella teologia della creazione di Jürgen Moltmann (nato nel 1926) e di altri. Cf Creazione; Messia; Natura.

Fonte: Dizionario sintetico di Teologia (G.O Collins, E.G. Farrugia)
Visite: 95